I vantaggi, anche economici, dell’integrazione

image (10)

Secondo i dati del Rapporto Caritas Migrantes 2015 i due milioni e mezzo di occupati stranieri in Italia rappresentano una risorsa sconosciuta e sciupata. A giugno, all’indomani della pubblicazione del rapporto e alla luce delle dichiarazioni di Roberto Maroni in merito all’eventualità di tagliare i fondi per i sindaci promotori di nuove politiche di accoglienza, Fahrenheit ha proposto un dibattito sui vantaggi, anche econimoici, dell’integrazione. Le opinioni di Andrea Staid, Ornella Sanfilippo e Gianfranco Bettin sono riascoltabili qui.

Comments

comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notify me by email when my comment gets approved.