Rifiuti, Milano tra le città più virtuose del mondo

Milano città virtuosa, almeno per quanto riguarda la gestione dei rifiuti. Il capoluogo lombardo si contende con Vienna la palma della metropoli con la percentuale più elevata di raccolta differenziata a livello mondiale (52,7%). Al di là del dato, di per sé importante, a fare di Milano un “modello” è soprattutto la gestione pragmatica ed efficiente della “monnezza” che da quasi vent’anni ha azzerato il ricorso alla discarica per il rifiuto primario e – grazie alla forte crescita della raccolta differenziata – ha visto ridursi in termini relativi e anche assoluti la quantità di rifiuti da smaltire attraverso l’inceneritore cittadino (Silla 2, nei pressi del quartiere Gallaratese): il calore prodotto permette di riscaldare il polo fieristico di Rho-Pero e circa 20mila famiglie, mentre la sua produzione elettrica soddisfa il fabbisogno annuo di 130mila utenze. Continua a leggere su Il Fatto Quotidiano.

Comments

comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notify me by email when my comment gets approved.