Reato di tortura, il Senato approva. Il testo passa ora alla Camera

tortura jpg.jpg

Questi i punti salienti della proposta:

  • la pena è da 4 a 10 anni, aumentata da 5 a 12 se il fatto è commesso da un pubblico ufficiale;
  • la pena è aumentata fino alla metà se dal fatto deriva una lesione grave o gravissima;
  • se ne deriva la morte la pena è aumentata a trenta anni;
  • l’istigazione da parte del pubblico ufficiale a commettere atti di tortura (si pensi al poliziotto o carabiniere, che dà un ordine in tal senso al suo sottoposto) è punita con la pena da sei mesi a tre anni.

Continua a leggere su Altalex

Comments

comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notify me by email when my comment gets approved.