Cosa succede in Africa? Ascolta la puntata

veneti-e-meridionali-sono-meglio-degli-africani-560ff15bc2d343

Il tema più dibattuto in queste settimane continua ad essere quello dei migranti. Saverio, che chiama dalla Puglia, ci dice: noi abbiamo assorbito gli albanesi, c’è stato dato modo di conoscere quel popolo. Ora non è che non vogliamo i migranti che vengono dall’Africa, è che non li conosciamo, non sappiamo da dove arrivano, cosa succede nei loro paesi. Come conoscere meglio questi luoghi complicati? Cosa succede in Africa e quali sono le strumentalizzazioni attraverso le quali, troppo spesso, ci viene raccontata? Cosa dobbiamo sapere prima di prendere posizione e per imparare ad accogliere?

Gli ospiti del 7 agosto 2017

Enzo Nucci, corrispondente Rai da Nairobi

Jean Leonard Touadiafricanista, docente di Geografia dello sviluppo in Africa all’Università di Tor Vergata e per l’ISPI

Fortuna Ekutsu Mambulu, esperto in comunicazione interculturale, già conduttore di Afriradio.it

Cleophas Adrien Diomaoriginario del Burkina Faso, Presidente dell’associazione culturale Le Reseau, direttore del festival, Ottobre Africano

Maurizio Molinari, direttore de La Stampa, il suo ultimo libro è Il ritorno delle tribù (Rizzoli, 2017)

Andrea Di Consoli, scrittore, giornalista, autore del Caffè di Rai1

Ascolta la puntata

Comments

comments

Un commento

  • Consiglio di visione: Africa addio

    http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=17392

    Potrebbe essere tratto dalla serie “Dentro l’oppresso sovente si nasconde l’oppressore”. Sufficiente vedere come oggi i neri sudafricani, dopo aver subito ogni sorta di oppressione dal dominatore bianco, massacrano gli immigrati delle nazioni vicine.

    Ma la peggio sorte tocca come sempre agli animali, gli innocenti assoluti il cui sterminio resta la regola globalizzata e “tradizionale” tanto dei nostri mattatoi quanto dei safari riservati all’elite.

    Gli ultimi, cioè quelli che da sempre vivono sotto il piede anche del più miserabile degli umani, non saranno mai i primi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notify me by email when my comment gets approved.