Facebook e il Fake News Tool che non funziona

Uno studio dell’Università di Yale dimostra che lo strumento inaugurato dal social network per etichettare le notizie false non basta. Sono troppe e gli utenti restano scettici rispetto al lavoro dei fact-checkers, soprattutto i sostenitori di Trump e i ‘giovani adulti’ di età tra i 18 e i 26 anni.

Leggi l’articolo su La Repubblica.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *